FOIBE….Il Giorno del Ricordo

Di Carlo Cecon

La cifra finale sarebbe di 16.500 vittime fra infoibati, deportati e deceduti nei campi di concentramento slavi. Trecentomila persone che nessuna colpa avevano costrette ad abbandonare tutto e ritornare in “Itaglia” fra indicibili sofferenze e trattate poi nel loro paese natale come traditori e fascisti.

12661964_10205478914123254_8261196692414328138_n

A Bologna all’arrivo dei treni degli esodati, furono presi a bastonate e sputi dai comunisti al grido di “ fuori i fascisti”.

Poi Internati anche qui in campi che poco avevano di differente dai campi di concentramento.

943937_10205478914363260_4017904949785360808_n
I Morti furono prevalentemente le donne, anziani, i bambini. Specie coloro che occupavano ruoli pubblici ma che nulla a avevano a che fare con il fascismo, insegnanti, postini, messi comunali, negozianti, ex soldati.

12705225_10205478913163230_6886606002882455478_n
Per questo si deve parlare di eccidio , di schifoso ed efferato eccidio !!
Ma chi furono i colpevoli oltre a chi vi partecipò in modo diretto?
Diciamone solo alcuni fra gli importanti ….. Palmiro Togliatti, Nilde Iotti, Vincenzo Bianco …… i capi comunisti moralmente colpevoli.
Chi pagò per i crimini commessi??

NESSUNO a causa della così detta “amnistia Togliatti” intervenuta il 22 giugno1946, sia perché il 18 settembre 1953 il governo Pella approvò l’indulto e l’amnistia proposta dal guardasigilli Antonio Azara ( D.C. ) per i tutti i reati politici commessi entro il 18 giugno1948, a cui si aggiunse quella del 4 giugno 1966 .

12728765_10205478913483238_4244341301155541331_n
E molto altro ci sarebbe da dire…..PER NON DIMETICARE !!

Nessun commento ancora

Lascia un commento